Con Giovanni da Udine nel Castello di Spilimbergo

Con Giovanni da Udine nel Castello di Spilimbergo

26 giugno 2021, Spilimbergo, Palazzo Tadea, Piazza Castello 4, ore 11

Il fregio a stucco e ad affresco di Giovanni da Udine, conservato nel salone al piano nobile dell’ala del Castello di Spilimbergo dal 2003 sede della Fondazione, costituisce l’unica opera superstite dell’artista in Friuli. Raffigurante una serie di putti e festoni al di sopra dei quali sono sospesi due medaglioni in stucco con i ritratti di Giacomo I e della moglie Aloisa e un terzo rilievo Diana cacciatrice, esso è stato sottoposto di recente a un accurato restauro, le cui risultanze saranno rese note nel corso dell’incontro. Sono previsti interventi di Caterina Furlan, Liliana Cargnelutti e Vania Gransingh nel corso dei quali, oltre all’opera in questione, saranno illustrati i contenuti della mostra dedicata dal Comune di Udine al pittore che fu uno dei principali collaboratori di Raffaello.

Giovanni da Udine, Diana Cacciatrice, Spilimbergo, Castello